Minorca - panoramica

The Island

Minorca è 30 miglia di lunghezza di 10 miglia di larghezza. Per la maggior parte il paesaggio è costituito da dolci colline con una copertura sparsa di vegetazione. La costa settentrionale è molto frastagliata, mentre la costa meridionale tende ad essere più piatta con ampie distese di spiaggia sabbiosa. La costa è lunga 125, quindi il mare è sempre parte del paesaggio. Non ci sono montagne in quanto tali; il punto più alto dell'isola è il Monte Toro (1,100 ft) sulla cima del quale si trova un santuario dedicato alla Beata Vergine - la patrona dell'isola - e da cui si gode una splendida vista dell'isola.

L'agricoltura dell'isola è povera anche se le aree coltivate sono lavorate più assiduamente. Le colture principali sono grano, orzo e verdure. C'è un'industria lattiero-casearia piuttosto fiorente con la produzione di prodotti lattiero-caseari e la pelle come sottoprodotto.

Il rilievo superficiale di Minorca non ammette fiumi permanenti - per la maggior parte dell'anno i letti sono asciutti. Ci sono una serie di canali sotterranei che alimentano pozzi, alcuni dei quali risalgono ai tempi preistorici.

natura

Sebbene non sia densamente boschivo, 15% dell'isola è coperto da alberi. Tra le specie di vegetazione si possono trovare mirto, giunchi, bastoncelli, fichi selvatici, fichi d'india, camomilla e capperi. L'albero predominante è l'oliva selvatica.

Pochissimi mammiferi selvatici vivono sull'isola a parte i conigli di legno selvatico. Sono state identificate quindici specie di pipistrelli e gli uccelli sono magnificamente rappresentati, molti dei quali stanno riposando migranti. Vi è una profusione di rapaci - falchi, gheppi e in particolare, aquiloni rossi, aquile di stivale e avvoltoi egiziani. Si possono vedere upupa e coloratissimi gruccioni e le vecchie saline di Ses Salines raccolgono trampolieri migratori, compresi i pivieri del Kent. In primavera e all'inizio dell'estate ci sono molti cardellini.

Anche le acque limpide di Minorca si uniscono alla vita, rendendola un luogo eccellente per lo snorkeling e le immersioni.

Temperatura

Le temperature medie giornaliere possono raggiungere 21 gradi centigradi a maggio e ottobre. I mesi più caldi sono luglio e agosto con temperature intorno a 28 gradi centigradi.

Cronologia

Immerso nella storia, l'isola è stata per secoli il crocevia di varie civiltà. I Greci, i Cartaginesi, i Romani, i Vandali, i Bizantini, i Visigoti, gli Arabi, i Britannici e i Francesi lo hanno dominato a loro volta. Nei giorni della preistoria esisteva e fioriva una cultura primitiva. Minorca ha anche, con buone ragioni, stato chiamato un museo preistorico all'aperto; tale è la qualità dei monumenti da trovare.

Città principali

Mahon (Mao) è la capitale dell'isola. Il suo stile architettonico combina le caratteristiche locali con l'influenza inglese, che può essere visto nelle strade, le case senza balconi e gli edifici intorno al porto con finestre a ghigliottina. La parte vecchia della città è centrata attorno alla chiesa di Santa Maria. C'è un bellissimo porto naturale considerato l'ancoraggio più sicuro nel Mediterraneo. La città ha molti negozi e alcuni mercati affascinanti. È anche la casa delle distillerie di gin - introdotte dagli inglesi.

Cuitadella era la vecchia capitale di Minorca e conserva gran parte dell'atmosfera del passato. La città stessa è molto pittoresca con strade strette e arcate e architettura che mostra un'influenza moresca. La cattedrale risale a 1370 ed è in stile gotico. La città ha un grazioso e animato porticciolo.

Ciclismo e altre attività

Minorca è particolarmente nota per le sue spiagge e calette di cui ci sono quasi un centinaio. Molti sono piccoli con acqua cristallina e sabbia bianca e fine, e sono perfetti per nuotare e fare snorkeling. Altre attività facilmente accessibili sull'isola includono golf, tennis, kayak, immersioni subacquee, sci nautico, equitazione e persino voli.

Il ciclismo è molto popolare sull'isola e le strade sono generalmente in buone condizioni. Le biciclette di base possono essere noleggiate localmente. Le migliori bici da strada di qualità sono disponibili presso i negozi di noleggio a Mahon e Ciutadella, che potrebbero essere in grado di offrire un servizio di trasferimento e di ritirare il servizio in altre parti dell'isola.

Porto di Fornells
Es Mercadel, nel centro dell'isola
Bancarelle
GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!